A.S.D.

FRASCATI CALCIO




Parola a Mister Orlandi: "Frascati ambiente sano e all'altezza della situazione"

Il Frascati Calcio è ormai rinomato per la qualità della sua Scuola Calcio e della sezione Agonistica. Un ambiente sano dove tutti i ragazzi hanno la possibilità di crescere con serenità e apprendere i giusti valori dello sport più seguito al mondo. A guidare ben due gruppi c'è Mister Orlandi che tra i giovanissimi e i Pulcini dedica loro attenzione e sotto tutti gli aspetti: "Devi avere due approcci di lavoro diversi. Per quanto riguarda i Giovanissimi, che sono al secondo anno di agonistica, cerco di lasciarli esprimere e divertirsi - conferma Orlandi -  ma nello stesso tempo punto molto sul lavoro in allenamento per fargli comprendere il distacco dalla categorie più piccole e aumentare le loro qualità . Ho tra le mani un'ottima squadra - continua il tecnico - e sarebbe un peccato non sfruttare le loro caratteristiche. Cerco di essere per loro anche un amico e in cambio ti restituiscono questo impegno con il sorriso i risultati positivi sul campo. Tanti addetti ai lavori dicono che giochiamo bene al calcio e questo mi fa piacere. Per i bambini, insieme ai nostri collaboratori Marco Tosti e Simone Leanza, cerchiamo di farli divertire ed insegnargli cos'è il calcio, come si sta in campo e ovviamente migliorarli sotto l'aspetto tecnico. Mi hanno sorpreso perché a settembre non erano stati raggiunti tutti gli obiettivi prefissati a inizio anno, in questo momento hanno aumentato tanto il loro livello per l'età che hanno. Riceviamo complimenti da tutti per come si comportano in campo e fuori". 

Focalizziamoci prima sui giovanissimi, che tipo di percorso stanno affrontando? 
"Questo è il secondo anno con la chiusura del biennio. Abbiamo iniziato lo scorso anno un percorso che ci ha portato al secondo posto e a un solo punto dal primo. Un vero peccato, ma nello stesso tempo ci siamo tolti molte soddisfazioni. Ora siamo a cinque punti dalla vetta e abbiamo ancora 9 partite davanti a noi nelle quali daremo il massimo. I ragazzi sono straordinari in quanto anche dopo la delusione della scorsa stagione ce la stanno mettendo tutta per agguantare la cima della classifica". 

Per il futuro della squadra cosa si augura?
"Come detto in precedenza l'anno scorso siamo arrivati secondi ad un punto, abbiamo portato la categoria Elitè a Frascati per la prima volta e questo ci ha riempito d'orgoglio, ma nello stesso tempo l'amarezza per non aver vinto il campionato é stata tanta. Ad inizio anno abbiamo perso i 3  elementi che sono andati tra i professionisti e abbiamo dovuto ricostruire, la base però era ottima e siamo riusciti a ricreare un gruppo straordinario. L'obiettivo, ora che ci troviamo a 5 punti dai primo, è quello di non mollare mai e di credere insistentemente in quello che facciamo per poter raggiungere la posizione che meritiamo più di chiunque altro! Ce la metteremo tutta!!!"

Ora approfondiamo la situazione che riguarda i Pulcini 2007 da lei custoditi...
"Sono rientrato quest'anno nella scuola calcio dopo 4 anni perché ho tanta voglia di rimettermi in gioco anche con i bambini, che di fatto sono la base del nostro calcio. Con loro mi sto divertendo molto e nello stesso momento vedo in loro passi da gigante. Lo scorso anno erano 20 mentre adesso sono 40. e hanno fatto veramente dei miglioramenti importanti credo molto in loro e penso che il risultato a questa età non conti più di tanto, ma devono essere insegnati i veri valori di questo fantastico sport"

Mister la scuola calcio del Frascati ha moltissimi tesserati, quali sono i segreti di questo successo? 
"Cerchiamo di fare le cose semplici, di portare a termine gli obiettivi prefissati ad inizio anno e di far divertire i ragazzi. Per fare questo c'é bisogno di un ambiente sano e all'altezza della situazione. Siamo un gruppo di istruttori giovani e qualificati, il che ha permesso di fare gruppo tra di noi e di lavorare in serenità per il bene dei nostri ragazzi"

Il Frascati e la sua Scuola Calcio possono dunque contare sulla preparazione eccelsa dei propri allenatori, una vera e propria garanzia per i campioni del presente e del futuro.