Pace punta il Morolo: “concentrati su noi stessi, saremmo presuntuosi se pensassimo che è una gara facile”

Pace punta il Morolo: “concentrati su noi stessi, saremmo presuntuosi se pensassimo che è una gara facile”

Pronti per una nuova trasferta con la consapevolezza di dover affrontare un’altra, dura battaglia.

Mister Federico Pace si prepara alla gara di Morolo con gli occhi ben attenti alle insidie che la trasferta in terra ciociara può riservare.

Nonostante il penultimo posto in classifica, il Morolo non stenderà il tappeto rosso alla LVPA e Pace lo sa bene: «Se pensassimo che Morolo sarà una partita facile saremmo dei presuntuosi, ma la squadra si è preparata con grande concentrazione all’incontro e sono molto fiducioso.
I valori tecnici sono differenti, ma la partita avrà tante altre insidie: l’ambiente, il campo pesante, la voglia di vincere degli avversari sono elementi che aggiungeranno tanta difficoltà all’incontro.

Dovremo essere bravi a mettere subito la partita sui binari giusti, giocare con temperamento e aggressione sin dal primo minuto».
Anche domani la LVPA sarà in emergenza, con almeno cinque assenze importanti (Citro, Nohman, Hrustic, Ferraro, Sebastiani) più Pagliaroli a mezzo servizio.

Pace non cerca alibi: «Ho un gruppo omogeneo che ha un tasso qualitativo molto alto. Ci mancano dei giocatori molto importanti, siamo in emergenza ormai da un mese e mezzo, però dobbiamo andare lì consapevoli che siamo un gruppo forte.

Sono molto soddisfatto di vedere che chi ha giocato meno a inizio anno adesso si sta ritagliando uno spazio importante, chi sta giocando ora sta dimostrando di essere all’altezza».

Vincere è l’imperativo categorico poiché anche le rivali avranno delle trasferte molto importanti: «dovremmo essere bravi e concentrati sul nostro obiettivo, domani c’è solo la vittoria nei nostri pensieri e non dovremo pensare agli altri.

Sarà una partita scorbutica, ma se non facciamo il nostro non ha senso pensare ai risultati delle altre». 

Lascia un commento