LVPA all’inglese sul Monte San Giovanni Campano

LVPA all’inglese sul Monte San Giovanni Campano

Eccellenza, 22^ giornata: Città di Monte San Giovanni Campano – LVPA Frascati 0 – 2

MSGC:Lisi; Cozzolino, Zazzaro, Gennari, Terraciano; Mastrantoni, Cataldi (34’st Sili), Savone (11’st Carfora); Ceccarelli (11’st Ferrieri), Giglio, Frellini. A disp. : De Ciantis, Capodanno, Vincenzi, Fumagalli, Fortini, Celio. All. : Ghirotto.

LVPA: Iali; Ferraro, Molinari, Montella, Costantini; Hrustic (35’st Citro), Panella, Schiena (30’st Negro); Pagliaroli (40’st N. Muzzi), De Vita (30’st Lalli), R. Muzzi (20’st Pompili). A disp. : Santi, Villa, Sebastiani, Paolelli. All. : Pace.

Arbitro: Mirabella di Acireale. Assistenti: Martino di Cassino e Bianchi di Roma 1.

Marcatori: 34’pt rig. Costantini, 7’st Costantini.

Note: 1’ e 5’ rec. ; ammoniti Frellini, Cataldi, Pompili.

Vince e convince la LVPA Frascati che a Boville intasca la sesta vittoria consecutiva nel girone di ritorno. Prestazione pragmatica, di sostanza e personalità dei ragazzi di Pace che la sbloccano nel primo tempo, arrotondano nella ripresa e si dimostrano maestri nella gestione dell’ultima mezz’ora di gara.

La gara – Confermato Schiena a centrocampo, Tordella è in tribuna per un fastidio ai muscoli dorsali, Panella torna in regia, Citro non è al meglio. Mister Ghirotto rinuncia a Fortini e Carfora, Giglio è il punto di riferimento offensivo.

La LVPA parte all’attacco e va vicinissima al vantaggio al 7’: Molinari si inventa un gran sombrero e serve Pagliaroli in profondità, che a tu per tu con Lisi si fa murare dal portiere, arriva Muzzi che spara addosso a un difensore un ripiegamento, poi De Vita in terza battuta calcia alto da buona posizione.

Al 18’ altra grande occasione per la LVPA: Pagliaroli se ne va con un numero a destra, mette il pallone in arietta dove Ramon Muzzi arriva in ritardo per un soffio.

Si fa vedere il Monte San Giovanni Campano al 23’, Cataldi prova di potenza dai 25 metri, palla larga. Al 33’ ecco l’episodio che indirizza la gara: Pagliaroli si propone ancora a destra, cross a mezza altezza che impatta sul braccio di Zazzaro, per Mirabella di Acireale è rigore, dal dischetto si presenta Costantini che fa 1 – 0 con un tiro imprendibile.

La LVPA chiude così in vantaggio, nella ripresa il Monte San Giovanni Campano è subito aggressivo, e dopo 30 secondi ci vuole un super intervento di Iali per salvare il risicato vantaggio, che parata su Savone che aveva calciato dai 25 metri.

Ma la LVPA è tutt’altro che assente, e se al 4’ Ramon Muzzi prova con la spalletta, come alla tedesca, mandando la palla fuori, al settimo Costantini trova il raddoppio mettendo in porta un angolo splendido di Molinari, 2 – 0 e 92° centro in carriera per Costantini, sempre più leader di questa LVPA.

A differenza di quanto visto col Sezze, la LVPA oggi riesce a gestire con grande tranquillità il vantaggio. Il Monte San Giovanni Campano non trova spazi e deve calciare da fuori, ma la mira di Carfora al 29’ non è delle migliori.

Anzi, nel finale è la LVPA a sfiorare il 3 – 0 con una bella verticalizzazione di Panella per Pagliaroli, murato da Lisi in uscita.

Il forcing finale del MSGC è sterile, la LVPA si chiude e soffre poco. Vincono gli amaranto-arancio che tengono a distanza il Sora, vincente a Genazzano, continuando a condurre il duello che vedrà le due rivali di sempre impegnate sino alla fine.

Lascia un commento