Tivoli-LVPA, la semifinale di Moroncelli: “Dobbiamo dimostrare sul campo che siamo più forti”

Tivoli-LVPA, la semifinale di Moroncelli: “Dobbiamo dimostrare sul campo che siamo più forti”

Meno di 24 ore alla semifinale di ritorno di Coppa Italia, in casa LVPA Frascati la concentrazione è al massimo in vista della preparazione dell’incontro dell’Olindo Galli.Archiviata la vittoriosa trasferta di Arce, i ragazzi di Pace possono guardare alla sfida di Coppa con la mente sgombera. La sconfitta all’ultimo minuto, con l’autogol sfortunato di Montella, non ha intaccato né le motivazioni, né tanto meno la voglia di vincere del gruppo.Anche il Direttore Giordano Moroncelli sta vivendo la sfida con la stessa energia di chi scenderà in campo. È proprio Moroncelli, demiurgo del gruppo squadra e punto di riferimento della società, a presentarci la sfida di Coppa di domani pomeriggio.

𝐃𝐢𝐫𝐞𝐭𝐭𝐨𝐫𝐞, 𝐜𝐨𝐦𝐞 𝐭𝐢 𝐬𝐭𝐚𝐢 𝐚𝐩𝐩𝐫𝐨𝐜𝐜𝐢𝐚𝐧𝐝𝐨 𝐚𝐥𝐥𝐚 𝐬𝐞𝐦𝐢𝐟𝐢𝐧𝐚𝐥𝐞 𝐝𝐢 𝐝𝐨𝐦𝐚𝐧𝐢? È 𝐥𝐚 𝐩𝐚𝐫𝐭𝐢𝐭𝐚 𝐩𝐢ù 𝐢𝐦𝐩𝐨𝐫𝐭𝐚𝐧𝐭𝐞 𝐝𝐞𝐥𝐥𝐚 𝐬𝐭𝐚𝐠𝐢𝐨𝐧𝐞 𝐬𝐢𝐧𝐨𝐫𝐚?

Sino ad oggi la squadra ha giocato tutte partite importanti, nel Girone C non ti porti da casa nessuna sfida.Ho sempre visto l’atteggiamento giusto da parte dei ragazzi, questo fattore ci ha permesso di essere in testa al nostro girone, ed avere la possibilità di giocare questa semifinale.Proprio per questo so che i ragazzi si stanno preparando alla semifinale di ritorno con lo spirito corretto, abbiamo la consapevolezza che stiamo andando in casa di una Tivoli che sinora ha fatto un grande percorso, li rispettiamo consci delle nostre qualità.Il risultato dell’andata ci obbliga a non fare calcoli, ma soprattutto a non concedere errori. Nulla deve essere lasciato al caso, e forse proprio per questo la partita assume un’importanza unica nell’arco di una stagione dove tutte le gare sono state e saranno importanti.

𝐀𝐥𝐥’𝐚𝐧𝐝𝐚𝐭𝐚, 𝐢𝐥 𝐜𝐚𝐦𝐩𝐨 𝐡𝐚 𝐝𝐞𝐭𝐭𝐨 𝐜𝐡𝐞 𝐟𝐫𝐚 𝐋𝐕𝐏𝐀 𝐞 𝐓𝐢𝐯𝐨𝐥𝐢 𝐜’è 𝐮𝐧 𝐞𝐪𝐮𝐢𝐥𝐢𝐛𝐫𝐢𝐨 𝐫𝐨𝐭𝐭𝐨 𝐬𝐨𝐥𝐭𝐚𝐧𝐭𝐨 𝐝𝐚 𝐮𝐧’𝐚𝐮𝐭𝐨𝐫𝐞𝐭𝐞.

Sia noi che la Tivoli siamo due grandi squadre e lo stiamo dimostrando, tanto in Coppa quanto in campionato.Il campo all’andata ha detto che loro hanno vinto il primo round, dobbiamo dimostrare sempre lì, sul campo, che siamo più forti. In finale andrà chi merita.

𝐌𝐞𝐫𝐜𝐨𝐥𝐞𝐝ì 𝐬𝐜𝐨𝐫𝐬𝐨 𝐚𝐛𝐛𝐢𝐚𝐦𝐨 𝐯𝐢𝐬𝐬𝐮𝐭𝐨 𝐮𝐧 𝐩𝐨𝐦𝐞𝐫𝐢𝐠𝐠𝐢𝐨 𝐝𝐢 𝐠𝐫𝐚𝐧𝐝𝐞 𝐜𝐚𝐥𝐜𝐢𝐨, 𝐜𝐨𝐦𝐞 𝐧𝐨𝐧 𝐬𝐞 𝐧𝐞 𝐯𝐞𝐝𝐞𝐯𝐚 𝐝𝐚 𝐚𝐧𝐧𝐢, 𝐢𝐥 𝐬𝐞𝐜𝐨𝐧𝐝𝐨 𝐭𝐞𝐦𝐩𝐨 𝐝𝐞𝐥𝐥𝐚 𝐋𝐕𝐏𝐀 è 𝐬𝐭𝐚𝐭𝐨 𝐝𝐢 𝐚𝐥𝐭𝐨 𝐥𝐢𝐯𝐞𝐥𝐥𝐨. 𝐈𝐥 𝐩𝐫𝐨𝐠𝐞𝐭𝐭𝐨 𝐝𝐢 𝐮𝐧 𝐫𝐢𝐭𝐨𝐫𝐧𝐨 𝐚𝐠𝐥𝐢 𝐚𝐧𝐭𝐢𝐜𝐡𝐢 𝐟𝐚𝐬𝐭𝐢 𝐡𝐚 𝐨𝐫𝐦𝐚𝐢 𝐩𝐫𝐞𝐬𝐨 𝐜𝐨𝐧𝐬𝐢𝐬𝐭𝐞𝐧𝐳𝐚?

Lavoriamo anche e soprattutto su questo fronte.Speriamo di riportare entusiasmo e seguito qui a Frascati, la LVPA è una società storica che mancava da tanti anni nel panorama laziale e la città merita di avere una squadra di livello.Chiaramente l’entusiasmo va a braccetto con i risultati, abbiamo il dovere di fare bene e di riportare la gente a tifare LVPA. Speriamo d’altro canto che in questo finale di stagione accorra più gente allo stadio a darci il sostegno nelle ultime battaglie stagionali.

𝐍𝐞𝐥 𝐩𝐨𝐬𝐭 𝐩𝐚𝐫𝐭𝐢𝐭𝐚 𝐝𝐢 𝐠𝐚𝐫𝐚 𝟏 𝐝𝐢 𝐂𝐨𝐩𝐩𝐚 𝐥𝐚 𝐯𝐨𝐠𝐥𝐢𝐚 𝐝𝐢 𝐫𝐢𝐬𝐜𝐚𝐭𝐭𝐨 𝐞𝐫𝐚 𝐞𝐯𝐢𝐝𝐞𝐧𝐭𝐞, è 𝐬𝐞𝐦𝐛𝐫𝐚𝐭𝐨 𝐜𝐨𝐦𝐞 𝐝𝐢 𝐥𝐞𝐠𝐠𝐞𝐫𝐞 𝐧𝐞𝐠𝐥𝐢 𝐨𝐜𝐜𝐡𝐢 𝐝𝐞𝐢 𝐫𝐚𝐠𝐚𝐳𝐳𝐢 𝐥𝐞 𝐩𝐚𝐫𝐨𝐥𝐞 “𝐧𝐨𝐧 𝐟𝐢𝐧𝐢𝐬𝐜𝐞 𝐪𝐮𝐢”, 𝐡𝐚𝐢 𝐚𝐯𝐮𝐭𝐨 𝐪𝐮𝐞𝐬𝐭𝐚 𝐩𝐞𝐫𝐜𝐞𝐳𝐢𝐨𝐧𝐞?

Noi domani abbiamo una sola parola d’ordine: vincere.Rispettiamo la Tivoli, come ho accennato prima, ma la nostra mentalità è quella di non sentirci inferiori a nessuno e di cercare in tutti i modi di portare a casa il risultato.Sono sicuro che i ragazzi mercoledì in campo daranno tutto, e forse qualcosa in più.

𝐏𝐞𝐫 𝐜𝐡𝐢𝐮𝐝𝐞𝐫𝐞, 𝐜’è 𝐮𝐧 𝐜𝐚𝐥𝐜𝐢𝐚𝐭𝐨𝐫𝐞 𝐜𝐡𝐞 𝐯𝐨𝐫𝐫𝐞𝐬𝐭𝐢 𝐢𝐧 𝐩𝐚𝐫𝐭𝐢𝐜𝐨𝐥𝐚𝐫 𝐦𝐨𝐝𝐨 𝐜𝐡𝐞 𝐟𝐨𝐬𝐬𝐞 𝐝𝐞𝐜𝐢𝐬𝐢𝐯𝐨 𝐝𝐨𝐦𝐚𝐧𝐢?

Domani è il gruppo che deve vincere, nella nostra anima viene prima il “noi” dell’“io” e sono sicuro che questa nostra attitudine sarà il fattore vincente.

Lascia un commento