Nohman ha le idee chiare: «In Eccellenza siamo di passaggio»

Nohman ha le idee chiare: «In Eccellenza siamo di passaggio»

L’ingaggio di Daniele Nohman, perfezionato nella tarda mattinata di sabato 24 Luglio, ribadisce ancora una volta le grandi ambizioni della Lupa Frascati, che ha scelto per il proprio attacco un calciatore di altra categoria.

E non è solo un modo di dire, perché Nohman l’Eccellenza in vita sua non l’ha mai fatta. In compenso, ha trascorso quindici anni in Serie D e quattro in C2, collezionando più di 200 gol in circa 500 presenze.

Al netto di qualche stagione sfortunata, Nohman è sempre stato una garanzia per il contributo realizzativo, basti pensare che in almeno cinque occasioni il centravanti di Fiumicino ha sfondato quota 20 reti (Asti, Monterosi, Albano, Voghera, Lupa Castelli).

Un vero valore aggiunto per la Lupa, che sul centravanti classe ’84 nutre molte aspettative.

Nohman è pronto alla sfida: «Mi ha convinto il progetto e soprattutto la voglia di fare bene, stanno costruendo una squadra importante e hanno messo in chiaro l’obiettivo di salire di categoria.

Su questa cosa ci siamo trovati subito d’accordo: l’Eccellenza per noi deve essere di passaggio…» (sorride ndr).

Nohman ha vinto due campionati di Serie D (Pro Vercelli e Lupa Castelli Romani) e sa benissimo che, quando si tratta di vincere, le difficoltà sono comuni a tutte le categorie: «Ogni categoria ha le proprie difficoltà.

Noi sappiamo di essere una squadra importante ma non per questo avremo vita facile. Dovremo dare battaglia su tutti i campi ed essere uniti».

Nohman si è messo a disposizione del gruppo sin da subito. Oltre alla firma, c’è stata anche l’occasione per un sopralluogo al campo VIII Settembre e per conoscere la dirigenza e il mister Pace, con cui oggi si è fermato per un piccolo colloquio.

«Sarò uno dei più esperti in squadra, forse il più vecchio (sorride ndr) e spero di essere anche un punto di riferimento per i compagni, sia i grandi che i giovani.

Sono qui perché sono determinato a dare il massimo e a raggiungere l’obiettivo che questa società si è prefissata e che merita» conclude l’attaccante nato a Fiumicino, da oggi nuovo centravanti della Lupa Frascati.

Lascia un commento