Ancora non effettuati alcuni degli interventi richiesti dalla Lupa Frascati all’Amministrazione Comunale

Nonostante la Lupa Frascati continui a chiedere la realizzazione di interventi necessari alla riqualificazione degli impianti sportivi, il Comune di Frascati continua a non effettuare alcuni degli interventi richiesti.

Il 24 aprile 2019 la Lupa Frascati ha comunicato all’Amministrazione Comunale di Frascati i giorni e gli orari di svolgimento dell’attività calcistica per la stagione 2019/2020 sia per l’attività agonistica sia per l’attività di base. Non ricevendo alcuna risposta, la società, in data 1° luglio, ha fatto sapere al comune che in data 29 luglio avrebbe iniziato la suddetta attività nei giorni e negli orari precedentemente indicati.

Intanto in data 19 giugno, la Lupa Frascati in seguito ad un sopralluogo mirato a verificare lo stato dei locali adibiti a spogliatoi del campo Amedeo Amadei, inviando anche documentazione fotografica relativa alle condizioni igieniche e strutturali degli spogliatoi, ha richiesto all’Amministrazione Comunale un sopralluogo urgente dell’ufficio tecnico al fine di poter individuare gli interventi necessari per rendere i locali idonei in vista della stagioe sportiva che sarebbe iniziata poche settimane dopo, a salvaguardia dei piccoli atleti che frequentano gli spogliatoi.

Il 27 luglio viene richiesta all’Amministrazione Comunale l’autorizzazione per utilizzare dal 31 luglio al 24 agosto il campo dell’VIII Settembre appena ristrutturato per lo svolgimento della preparazione della squadra militante nel campionato di Promozione, specificando anche orari e giorni in cui la preparazione sarà sospesa. Si è chiesta al Comune una conferma urgente visto l’imminente inizio della preparazione.

Nè la richiesta della società del 1° luglio nè quella del 27 luglio, entrambe inviate tramite PEC, hanno ricevuto risposta dall’amministrazione. A questo punto, il 17 settembre, la segreteria della Lupa Frascati ha inviato la richiesta per disputare le gare interne del campionato di promozione all’VIII Settembre, dopo che le prime due partite casalinghe sono state disputate sul campo della Borghesiana. La società ha chiesto inoltre se gli interventi richiesti dal Laboratorio impianti sportivi in erba artificiale della Lega Nazionale Dilettanti siano stati effettuati.

Il 20 settembre la Lupa Frascati ha fatto sapere al Comune di avere appreso che gli impianti Amedeo Amadei e VIII Settembre non sono omologati per disputare partite ufficiali. Pertanto è stato richiesto all’Amministrazione Cmunale di intervenire al fine di mettere in atto quanto necessario per ottenere l’autorizzazione.

Finalmente gli interventi richiesti dal Laboratorio impianti sportivi in erba artificiale hanno avuto inizio e la squadra è potuta tornare a giocare al campo VIII Settembre. Mentre quest’ultimo ha ottenuto l’omologazione per lo svolgimento di partite ufficiali, lo stesso discorso non vale per il campo storico Amedeo Amadei, dove, inoltre, rimane ancora inascoltata la richiesta di intervento per rendere idonei gli spogliatoi dello stesso.
La nostra società si è resa disponibile a fare lavori in modo autonomo, ma il Comune non ha mai risposto.

La nostra società lo scorso anno ha speso più di 16 mila euro di lavori di ristrutturazione per reti, palificazioni, ecc. Questa cifra non è stata da parte del Comune stornata dai nostri pagamenti, aggravati per pagare la manutenzione.