post

Lupa Frascati, mister Pace: “Questa squadra potrà fare molto bene”

In attesa che lunedì riprenda la preparazione, l’allenatore della Lupa Frascati Federico Pace è soddisfatto della prima parte del pre campionato: “E’ andata alla grande. I giocatori si sono impegnati, hanno lavorato con concentrazione e dedizione. Siamo quasi tutti nuovi, quindi ci stiamo amalgamando tra lavoro atletico e lavoro tattico. Ma vedo una grande disponibilità”.

Pace ha commentato le due amichevoli fin qui disputate dai suoi uomini: “Abbiamo fatto due uscite importanti, la prima con la Vigor Perconti, che fa l’Eccellenza, e la seconda con l’Audace Genazzano, che milita anch’essa in Eccellenza e l’anno scorso è arrivata quarta nel girone B. I miei ragazzi hanno fatto due ottime figure. Stanno cercando di capire bene quello che io voglio in mezzo al campo e lo stanno facendo con grande applicazione. Di questo io ne sono contentissimo”.

“Ho trovato – ha aggiunto il mister – un gruppo ragazzi grandi concentrati, seri e motivati. Vengono al campo quest’anno con un piglio diverso e questo mi fa ben sperare. I giovani sono ragazzi nuovi, sono ragazzi che hanno bisogno di sbagliare. Loro sanno che io voglio massima concentrazione e massima attenzione soprattutto negli allenamenti. Lo stanno facendo e credo che il lavoro svolto fino ad oggi sia molto positivo”.

Per quanto riguarda i prossimi impegni, Pace ha spiegato che “nelle prossime settimane abbiamo tre uscite con tre squadre di categoria pari alla nostra. Saranno dei test per rodare ancora di più la squadra e cercare di limare gli ultimi dettagli prima dell’inizio del campionato. Stiamo cercando anche di migliorare la rosa in questi ultimi giorni, ma sono molto soddisfatto, il nostro è un gruppo di lavoro sano, serio e stiamo lavorando molto bene. Ci sono anche dei preparatori atletici in gamba, mi piace il loro modo di lavorare”.

“Io non vedo l’ora di iniziare il campionato – ha concluso l’allenatore -, sono curioso di vedere questa squadra dove può arrivare. Le ambizioni ce le dobbiamo creare, il nostro percorso lo dobbiamo vedere partita dopo partita senza fare calcoli. Ma sicuramente con il direttore Gianni Santorelli abbiamo allestito una squadra che può dire la sua fino all’ultimo in una posizione di classifica diversa rispetto all’anno scorso. Abbiamo cambiato molto, ci vorrà tempo per vedere quello che a me piace, ma io sono sicuro che questa squadra potrà fare molto bene”.