post

Il Fiumicino mette la freccia battendo la Lupa di misura

FIUMICINO Molon 6, Rasseni 6, De Franco 6 (12’st Spagnoletti 6), Benedetti 6.5, Bove 5, Parini 6 (38’st Crescenzo sv), Munaretto 6 (22’st Di Vaio 6), Forcina 7, Artistico 5 (28’st Pischedda 6), Cuomo 6 (19’st De Nicolo 6) PANCHINA Pacelli, Seripa, Cozzolino, Di Vaio, Botteghi ALLENATORECeccarelli

LUPA FRASCATI De Angelis 5.5, Angelini 6 (28’st Sebastiani 6), Giampietro 5, Fei 5.5, Cortese 6, Vasari 6, Chimeri 5.5 (20’st Raparelli 4.5), Stornaiuolo 5.5, Ferri 6, Schiavon 5.5, Muzzi 6 PANCHINA Galassi, D’Alessi, Lucci, Nacci ALLENATORE Pace        

MARCATORI Forcina 7’pt

ARBITRO Papagno di Roma2, 5.5

ASSISTENTI Palmieri Roma1, Stotani di Viterbo

NOTE Artistico rigore sbagliato al 34’pt (F) Espulsi Raparelli (L), Bove (F) Ammoniti Raparelli, Bove, Cuomo, Chimeri, Artistico, De Nicolo Angoli 2-4 Fuorigioco 1-6 Rec. 2’pt-5’st

Il Fiumicino vince, mette la freccia e sorpassa l’Atletico Morena grazie ad una prestazione di grinta e carattere contro la Lupa Frascati, che ad onor di cronaca si è dimostrata un avversario molto ostico seppur non avesse più nulla da dire al campionato. In questo modo i ragazzi di Ceccarelli si riprendono la terza posizione in attesa anche della gara da recuperare contro il Real Latina. Al 7’ si porta subito in vantaggio la compagine locale grazie ad una bella rete con un calcio di punizione di bomber Forcina battuta potente e precisa. La Lupa dal gol subito si dimostra leggermente remissiva ed il pallino del gioco rimane costantemente in possesso del Fiumicino in questo primo tempo che però commette qualche errore di misura di troppo non riuscendo a concludere. Nonostante questo gli ospiti provano a tirare sporadicamente la testa fuori dal guscio soprattutto grazie a Muzzi che sulla fascia destra fa il buono ed il cattivo tempo mettendo numerosi cross al centro sui quali però gli attaccanti non arrivano in maniera decisiva. Al 31’ Ferri trova il gol del pari con un colpo di testa, ma l’arbitro strozza sul nascere l’esultanza ospite perché l’assistente ha segnalato un fuorigioco ed allora si rimane sull’1-0. 2’ più tardi in ripartenza Forcina si guadagna con grande esperienza un calcio di rigore; dal dischetto si presenta Artistico che colpisce il palo alla destra del portiere gettando alle ortiche una ghiotta occasione per raddoppiare. Al 17’ della ripresa Chimeri trova una buona occasione con una rimessa laterale battuta sul suo inserimento in area che prende di sorpresa la difesa locale, ma al momento del tiro il numero 7 pensa più alla potenza che alla precisione ed allora la sua conclusione si spegne sul fondo. In questo secondo tempo la Lupa sembra essere più propositiva, complice probabilmente anche la sfortuna del Fiumicino che perde due uomini per infortunio. Al 35’ Raparelli rimedia il secondo giallo per un fallo su una possibile ripartenza del Fiumicino, lasciando la sua squadra in 10 in un buon momento. 2’ più tardi Sebastiani prova una conclusione dal limite ma il portiere è attento e para senza troppi problemi. Al 41’ arriva un cartellino rosso anche per la formazione di casa che ristabilisce la parità numerica. Dalla punizione che ne segue Schiavon sfiora la traversa con un bel tiro a giro. Al 46’ occasionissima ospite con Ferri che arriva davanti al portiere e lascia partire il tiro che l’estremo difensore locale riesce a rispondere ma il pallone carambola sulle gambe di Spagnoletti per poi colpire in pieno la traversa sfiorando l’autorete. E’ l’ultimo brivido del match, il Fiumicino, non senza qualche rischio, riesce a battere una coraggiosa Lupa Frascati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *